Con xCode 7, oltre ad essere stato reso opensource il linguaggio swift, vi è un’importante novità che forse è sfuggita a molti.

Fino ad oggi era possibile sviluppare app su xcode anche senza pagare il developer program (99 euro annui, fino a Gennaio il canone era 79 euro), ma ci era permesso di testarle solamente sul simulatore iOS su mac: per testarle su iPhone/iPad bisognava essere iscritti ed aver regolarmente pagato l’abbonamento annuale.

A partire da Xcode 7, tutti potranno testare le app in fase di sviluppo su ogni device in loro possesso, senza pagare nulla. Il pagamento del canone rimarrà obbligatorio per vendere le app sull’appstore.

Questa è sicuramente una cosa positiva, anche se potrebbe aprire la strada alla proliferazione di app di terze parti, distribuite tramite canali paralleli all’appstore.

Vi aggiorneremo su eventuali sviluppi!