Discostandoci un minimo dall’usuale guida al linguaggio Swift, oggi vi vogliamo parlare della nostre diverse esperienze nell’iter che porta all’approvazione delle App da parte di Apple.

Tralasciando tutto il percorso che vi porta dall’installazione di Xcode all’avere la vostra app bella e pronta, occupiamoci dell’aspetto finale: l’invio dell’app all’AppStore.

Una volta terminata la programmazione della vostra app in swift (o objective-c) non vi resta che fare l’upload in Appstore, utilizzando il tool contenuto in Xcode.

Vi consiglio, per prima cosa, di installare l’app iTunes Connect sul vostro iPhone o iPad, così da ricevere comodamente sul vostro terminale le notifiche push in tempo reale dei “movimenti” della vostra app nel processo di approvazione.

Una volta fatto l’upload tramite xcode riceverete immediatamente una notifica, la vostra app sarà in stato di “waiting for review”.

Quanto tempo passa dal momento in cui l’app viene inviata al momento in cui sarà disponibile sullo store? Vi viene in aiuto questo sito web http://appreviewtimes.com che riporta dei grafici con le statistiche su questa tempistica: al momento attuale parliamo di 9 giorni.

Questo significa che la vostra app può venire approvata in 7 giorni come in 11, l’unico fattore che influisce in questo caso è la fortuna.

Quando l’app entrerà in revisione, riceverete una notifica da iTunesConnect: l’app sarà “in review”.

Ora le possibilità sono 2: o verrà rifiutata (rejected) o approvata (ready for sale).

Nel caso in cui un’app sia rifiutata (come successo a noi qualche giorno fa) riceverete istruzioni dettagliate sul motivo del rifiuto e su come dovrete agire.

Una volta corretto il disguido nel codice, dovrete inviare di nuovo l’app e attendere che l’iter si ripeta.

Tutto questo per avere uno store pulito e privo di app contenenti malware o qualsivoglia minaccia per gli utenti.