Swift è uno dei linguaggi di programmazione più “giovani” sul mercato. Anche se il suo sviluppo ha tenuto impegnati gli ingegneri Apple per 5 lunghi anni, questo linguaggio ha visto la luce solamente pochi mesi fa, durante la WWDC 2014.

Se andiamo a dare uno sguardo alla classifica riguardante la diffusione dei linguaggi di programmazione in tutto il mondo, i dati riguardanti Swift sono più che positivi: Swift si trova al 19esimo posto, davanti a linguaggi come Cobol, Pascal, Sql che sono sul “mercato” da diversi anni.

Objective-C è al terzo posto (dietro a C e Java) e, visto che Swift è il suo diretto successore,  negli anni andrà a sostituirlo, cosa che porterà Swift (entro pochi anni) ai primi posti tra i linguaggi di programmazione più utilizzati di sempre.

Abbiamo quindi la possibilità di studiare, sin dalla sua nascita, un linguaggio di programmazione con un potenziale di crescita enorme, il più alto sul mercato.

Se volete dare uno sguardo alla classifica completa, vi rimandiamo al sito di TIOBE Software .